Alla scoperta del massaggio infantile “Shantala”

Shantala? cos’é?

Un noto ginecologo francese, Frédérick Leboyer, ha stabilito alcune regole per limitare lo stress subìto durante il parto, come posare il neonato sul ventre della madre affinché possa sentire di nuovo il battito del suo cuore e tranquillizzarsi. Lasciare che madre e figlio stabiliscano un contatto fisico sin dall’inizio è molto importante per il corretto sviluppo sia psicologico che fisico del bambino.
Il ginecologo ha diffuso le sue idee di parto dolce in tutto il mondo e oggi le sue tecniche sono adottate in moltissimi ospedali. Inoltre, è stato il primo ad aver fatto conoscere il massaggio Shantala in Occidente negli anni Settanta; questo viene adottato dal medico come completamento della cura dedicata ai bambini durante e dopo il parto.
Il massaggio infantile è fondamentale per mantenere il continuo contatto fra madre e figlio proprio come avveniva nella vita intrauterina. Questa pratica di origine antichissime è chiamata Shantala, dal nome della donna che ha incontrato Frederick Leboyer, e proviene da una regione del Keral a sud dell’India e viene tramandata da madre a figlia durante la gravidanza, e si basa sui principi della Medicina Ayurveda. Si tratta di un massaggio dolce e rassicurante che conferisce al bebè sensazioni di benessere attraverso l’uso esclusivo delle mani “materne ».

Il massaggio viene eseguito fin dal ventottesimo giorno del bambino e quando viene eseguito ogni giorno, ha molti vantaggi. Rappresenta un continuum tra la vita uterina e la vita all’esterno per il neonato, attraverso il quale è possibile prolungare il stretto contatto tra madre e figlio.

Durante i primi mesi, il massaggio non dura più di 10 minuti.

In seguito possiamo aumentare la durata per arrivare a 30 minuti  verso i due anni. È un massaggio che può essere eseguito su bambini più grandi!

Il massaggio è costituito da un sistema di sequenze che hanno lo scopo di stimolare beneficamente tutti gli organi del corpo.

È un metodo semplice da imparare, dolce e rassicurante, Hai voglia di provare?

Contattami per un appuntamento!

macchi.eva@gmail.com

A presto !

Eva